PLASMACARE : la rivoluzione in campo Wound Care (clicca qui per approfondire)

Un dispositivo portatile rivoluziona la guarigione delle ferite e il trattamento dell’acne

Le ferite difficili da rimarginare rappresentano una sfida per i medici e causano costi sanitari elevati. Un dispositivo innovativo in grado di effettuare la disinfezione microbica promette di rivoluzionare il trattamento delle ferite gravi e delle malattie della pelle direttamente a casa.

 

 

Il plasma freddo a pressione atmosferica (CAP) è un mix di elettroni, ioni, specie reattive, radiazioni UV e calore che può uccidere batteri, spore, funghi, virus e biopellicole. Il CAP ha un meccanismo fisico di azione, che genera micropori nella membrana cellulare dei microorganismi e distrugge il loro DNA mediante ossidazione. Allo stesso tempo, le cellule eucariotiche non vengono toccate dal momento che il DNA è protetto dalla membrana nucleare. Lo studio di fattibilità del progetto plasmaCare, finanziato dall’UE, mirava a rendere la tecnologia CAP per le disinfezione delle ferite accessibile a un pubblico più vasto mediante un dispositivo domestico portatile.

Una tecnologia antimicrobica innovativa

L’azienda terraplasma GmbH possiede un portfolio di tecnologie brevettate basate sulla generazione e applicazione di CAP per uso clinico, igiene, trattamento delle acque e gestione degli odori. Come spiega l’amministratore delegato di terraplasma GmbH, la dott.ssa Julia Zimmermann, «l’inattivazione batterica con dispositivi medici CAP nelle ferite gravi e croniche è molto efficace e funge da alternativa agli antisettici topici e agli antibiotici».

L’uso del CAP per rimarginare le ferite è ben documentato in pazienti affetti da ferite croniche infette ed herpes zoster. I dati clinici provenienti da un dispositivo fisso che usa la tecnologia CAP di terraplasma indicano una migliore guarigione della ferita senza effetti collaterali o reazioni allergiche. Ma, soprattutto, il trattamento è indolore e veloce, richiedendo appena 1 minuto per uccidere quasi il 100 % dei patogeni. Per di più, la modalità fisica di azione del CAP rende la tecnologia idonea per i patogeni farmacoresistenti, che spesso si contraggono durante il lungo ricovero dei pazienti.

Per superare le limitazioni dei dispositivi fissi, la società controllata terraplasma Medicalha sviluppato con successo un dispositivo portatile, alimentato a batteria e facile da usare, su misura per le necessità di medici, personale infermieristico e pazienti. I test preclinici hanno mostrato che questo dispositivo plasma care® era efficace quanto l’iniziale dispositivo fisso, ma più conveniente, facile da usare e adatto per le cure ambulatoriali. Il dispositivo ha usato una sorgente di plasma unica basata sulla tecnologia di micro-scarica superficiale sviluppata da terraplasma GmbH, che detiene un brevetto sia per il dispositivo che per la tecnologia.

Prospettive di un dispositivo CAP domestico

«Durante lo studio di plasmaCare, terraplasma GmbH intendeva far compiere un ulteriore passo in avanti alla tecnologia CAP, adattandola per l’uso in abitazioni private e pertanto da parte del consumatore finale», continua la dott.ssa Zimmermann. A questo scopo, i ricercatori hanno dovuto superare diverse sfide tecnologiche associate alla produzione di una sorgente di plasma per un dispositivo più piccolo, e al rendere nel complesso lo sviluppo del prodotto conveniente per i consumatori.

L’idea alla base del dispositivo domestico plasma care® è quella di conservare alcune caratteristiche ergonomiche del dispositivo plasma care® quali ad esempio l’assenza di cavi elettrici, l’uso di una sorgente indiretta di plasma, in aggiunta al distanziatore sterile monouso che riduce al minimo il rischio di contaminazione incrociata. Allo stesso tempo, la miniaturizzazione del dispositivo domestico plasma care® potrebbe portare alla sostituzione del processo tradizionale di disinfezione delle ferite praticamente ovunque.

Per di più, terraplasma GmbH spera di estendere l’uso del dispositivo domestico plasma care® per malattie della pelle quali l’acne, che solitamente comporta lunghi e costosi trattamenti. Dopo la valutazione del mercato, la dott.ssa Zimmermann è sicura che terraplasma GmbH ha il potenziale per entrare nel mercato del trattamento dell’acne con il dispositivo domestico portatile plasma care®, offrendo una soluzione alternativa a milioni di soggetti che soffrono di malattie infiammatorie della pelle.

 

plasmacare_woundcare_terraplasma_ferite